Un ordine di carcerazione in Ortigia A Cassibile un arresto per furto di limoni

I Carabinieri della Stazione di Ortigia hanno tratto in arresto in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, Manoli Marco, siracusano, classe1983, nullafacente e pregiudicato. Il Manoli, infatti, deve espiare una pena residua di 2 anni, 11 mesi e 27 giorni di reclusione ed il pagamento di euro 680,00 di multa, poiché colpevole dei reati di rapina, estorsione e maltrattamenti contro familiari o conviventi commessi in Siracusa ed esattamente contro i propri genitori, dai primi mesi del 2012 all’ottobre 2016.
L’arrestato è stato cosi tradotto presso la Casa Circondariale “Cavadonna” di Siracusa, come disposto dall’autorità giudiziaria competente.
• Nella notte appena trascorsa i Carabinieri della Stazione di Cassibile, impegnati in un servizio di controllo del territorio, sono intervenuti, in un’azienda agricola in Contrada Maeggio, sorprendendo un siracusano Toscano Salvatore, classe1964, disoccupato, con precedenti di polizia specifici, intento a rubare dei limoni, di qualità è piuttosto ricercata e costosa. Il Toscano, grazie anche alla peculiare conoscenza del territorio dei Carabinieri della Stazione di Cassibile, è stato sorpreso vicino ad una catasta di casse di limoni appena trafugati che stava caricando all’interno del bagagliaio della propria autovettura, per un totale di quasi 3 quintali. L’uomo è sono stato dichiarato in arresto per furto aggravato e sottoposto agli arresti domiciliari.

Pubblica su Facebook