Ricettazione e detenzione di munizionamento, un denunciato

Agenti in servizio al Commissariato di Pachino, hanno denunciato per i reati di ricettazione e di detenzione di munizionamento T. M. 40 anni, residente a Pachino, già noto alle forze di polizia e sottoposto all’obbligo di dimora e all’affidamento ai servizi sociali. Nei fatti il personale del Commissariato intervenuto a seguito di 4 furti perpetrati tra il 2 e il 5 novembre, svolgeva una celere attività investigativa che si concludeva con la perquisizione domiciliare presso il domicilio di T. M. La perquisizione aveva esito positivo, infatti, all’interno dell’abitazione veniva rinvenuta una scatola contenente munizionamento di 5 cartucce di cui tre calibro 7,65 e due 7,62 - munizionamento da guerra. Inoltre, nel corso dell’attività di polizia giudiziaria venivano rinvenuti e sequestrati un carnet di assegni e oggetti di bigiotteria di sospetta provenienza furtiva.
I successivi accertamenti consentivano di risalire ai proprietari di un anello, di due collane e di un blocchetto di assegni che, previo riconoscimento, venivano restituiti ai legittimi proprietari che, nei giorni precedenti, si erano rivolti alla Polizia per denunciare i rispettivi furti patiti. Pertanto, alla luce di quanto esposto, si aveva pieno riscontro che presso il domicilio del T.M. erano stati rinvenuti soltanto parte degli oggetti sottratti in quattro diversi furti, di cui tre in abitazione e uno su mezzo di trasporto, avvenuti in un periodo temporale ravvicinato, tra il 2 e il 5 novembre. Per tali riscontri il T.M. veniva denunciato.
• Ad Augusta gli agenti in servizio al Commissariato sono intervenuti in via San Pietro Martire per l’incendio di un’autovettura Mercedes A160 che ha parzialmente danneggiato nella parte anteriore un’altra autovettura Lancia Musa e un portone.
e dei cavi elettrici e telefonici. A pochi metri di distanza dall’autovettura bruciata, veniva rinvenuta e sequestrata una bottiglia in plastica contenente presumibilmente benzina. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco.

Pubblica su Facebook