Pini abbattuti in piazza “Non rispettato il regolamento 2012»

Il consigliere comunale Salvo Sorbello interroga l’Amministrazione per sapere se, in occasione dell’abbattimento dei pini in piazza Adda, sia stato violato il regolamento comunale sul verde pubblico, approvato nel 2012.
“Ho chiesto più volte il rispetto del regolamento sul verde, anche nel recente passato – ricorda Salvo Sorbello – quando sono stati abbattuti alberi di pregio nella pinetina di viale Tica, nel parco di Bosco Minniti, a Villa Reimann, nella Villetta Aretusa e nel giardino dell’Artemision, non ricevendo risposte esaurienti.
È ovvio – conclude Salvo Sorbello - che le norme del vigente Regolamento per il verde pubblico e privato della Città di Siracusa debbano essere rispettate in primo luogo proprio dal Comune, che si è impegnato a “tutelare, in quanto bene pubblico, le specie vegetali erbacee, arbustive ed arboree sia pubbliche sia private, costituendo tale vegetazione una componente fondamentale del paesaggio. L’obiettivo è la salvaguardia e la riqualificazione del verde di proprietà pubblica e privata e di conseguenza chiedo di sapere se nel caso di piazza Adda tutte le norme siano state rispettate dal Comune”.

A differenza dell'assessore Grasso, le nostre pubbliche dichiarazioni sono state di carattere politico/istituzionale, senza mai eccedere in apprezzamenti poco cordiali nei confronti della persona a cui ci siamo riferiti. Dispiace leggere alcuni apprezzamenti usati da chi oltre ad essere Assessore è anche un Consigliere. Comunale.
Naturalmente chiediamo, nuovamente, un contro ordine e quindi un immediato ritiro del provvedimento su Largo XXV Luglio; poiché sono le esigenze dei residenti e dei commercianti, proprio di quella zona, a chiederlo!

comments powered by Disqus