Opera di Vincent Pirruccio in piazza Santa Lucia

Una scultura in piazza Santa Lucia per ricordare l'eccidio di civili avvenuto nello stesso posto durante la Seconda guerra mondiale. L'opera è stata donata dalla famiglia dell'artista Vincent Pirruccio, originario di Palazzolo Acreide e scomparso nel 2014. La scultura è stata scoperta ieri mattina alla presenza dell'assessore al Verde pubblico, Teresa Gasbarro, al responsabile del servizio, Pietro Fazio, alla moglie dell'artista, Rhonda Mac Mahon, alla figlia e al consigliere di circoscrizione Vittorio Midolo. Si tratta della seconda opera, dopo quella ospitata all’interno del giardino dell’Artemision, che viene donata alla città dai Pirruccio. La nuova installazione, come la precedente, è in acciaio, è alta circa un metro e 80 ed è composta da 57 finestrelle quanti furono i morti della strage.

Pubblica su Facebook