Ippodromo del Mediterraneo II Tris per salutare il 2107

Sarà ancora II Tris nell’ultimo convegno dell’anno. Sabato 30 l’Ippodromo del Mediterraneo saluterà il 2017 con cinque corse in programma e prima sgabbiata alle 15.20. Occhi puntati sul Premio Thanks To Tim, che impegnerà gli anziani sui 1600 metri della pista grande. In un prova aperto a diverse soluzioni, tra gli 11 soggetti agli ordini dello starter, merita grande considerazione Ah Piero. Corre bene nel periodo e trova schema congeniale. Alterna, ma in un contesto alla sua portata Ghja, scelta molto accreditata.
Buone le potenzialità di Arkansas Slim, meglio in perizia rispetto ai più carichi Wanduke e Papaveri e Paveri: tutti comunque con chance. A seguire la II Tris, e a chiudere il convegno, ancora un handicap discendente per cavalli di 3 anni e oltre abbinato all’ippica nazionale. Per forma mostrata nel periodo, e dopo l’ affermazione all’ultimo ingaggio, Ottaviano Augusto sembrerebbe il più affidabile. Gradisce molto, però, la selettiva distanza dei 2300 metri della pista grande anche Lovely Heart. Ci proveranno ancora Black Future e il top-weight Alsham.

Pubblica su Facebook