Grave degrado al cimitero,  interrogazione in Consiglio

Nonostante le tante segnalazioni di cittadini che recandosi al cimitero denunciano le gravi disfunzioni di cui struttura versa, gli amministratori non intervengono, e da domani inizia la ricorrenza della commemorazione dei defunti e pare che la situazione presso la struttura cimiteriale di Siracusa non sia affatto cambiata, sono gravi i problemi che affliggono il cimitero. Le lamentele dei cittadini sono fondate sull’incuria che regna sovrana in un luogo dove sono seppelliti i propri cari. Intonaci pericolanti, loculi e cappelle abbandonati, disagi di varia natura. L’amministrazione comunale in qualche modo è intervenuta perimetrando le aree pericolanti per porre rimedio e riguardare l’incolumità dei cittadini ma permangono le situazioni di degrado per risolvere le quali occorrerebbe un intervento importante. I consiglieri comunali Salvo Sorbello e Cetty Vinci sollecitano l’Amministrazione in merito alla mancata risposta alla interrogazione che hanno presentato alcune settimane fa sulla gravissima situazione in cui si trova il cimitero cittadino. Sorbello e Vinci ricordano che lo stato di insopportabile degrado è stato oggetto, nei giorni scorsi, anche di una petizione promossa da un'associazione di cittadini. “Manutenzione praticamente inesistente, impianti idrici non funzionanti, presenza di insuperabili barriere architettoniche, campi di sepoltura che si allagano alle prime piogge, servizi igienici inadeguati – rilevano Vinci e Sorbello - sono soltanto alcuni dei problemi che sono presenti nel nostro cimitero, che si chiedono, inoltre, quali siano i motivi che impediscono l'attivazione, in tutti i giorni della settimana, del servizio navetta”.

Pubblica su Facebook