Furto con spaccata a Sortino tre arresti dalle forze dell’ordine

Alle tre di giovedì notte veniva segnalato un furto con spaccata avvenuto in un negozio di abbigliamento di Sortino, con i malviventi in fuga in direzione di Carlentini.
Intercettati da una gazzella dei Carabinieri i malviventi abbandonavano il mezzo e si davano a precipitosa fuga per le campagne limitrofe e nel corso dell’inseguimento uno di loro veniva fermato e tratto in arresto, un pregiudicato catanese ventenne, Alfio Ninè Palazzolo, al termine delle formalità di rito veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari così come disposto dall’autorità giudiziaria.
Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Lentini accorsi in ausilio ai militari dell’Arma proseguivano le ricerche dei tre fuggitivi e decidevano di continuare le ricerche al mattino sopraggiunto a bordo di un auto con colori di serie e con abiti civili, concentrando la ricerca nelle stazioni di servizio degli autobus e dei treni in partenza per Catania. L’intuito investigativo premiava gli operatori della Polizia di Stato che notavano tre giovani a bordo di un autobus in partenza per Catania con l’abbigliamento sporco di fango. Saliti a bordo e qualificatisi come Poliziotti uno dei tre, approfittando della bussola aperta, riusciva a fuggire ma gli altri due venivano prontamente bloccati dagli agenti, identificati per Gioacchino Palazzolo 25 anni e Giovanni Parisi 18enne già conosciuti alle forze di Polizia per reati contro il patrimonio e arrestati in considerazione degli indizi emersi in sede di sopralluogo.

Pubblica su Facebook