Firmato alla Regione il provvedimento 2.784.439,45 euro per i dipendenti della ex Provincia

Ieri pomeriggio l’Assessore delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica ha firmato il provvedimento con il quale vengono suddivise “l’ulteriore quota parte e contributo regionale previsto per l’anno 2017 al comma 1 art. 2 Legge regionale 8/2017”. Lo comunica l’on. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.
L’importo complessivo ammontava a 91.050 migliaia di euro. Di questi, 65.819.315,56 euro erano stati attribuiti con Decreto Assessoriale n.175 del 12 luglio 2017.
Di conseguenza, rimanevano ancora da assegnare 25.230.684,44 euro. Ieri, l’Assessore delle Autonomie Locali, accogliendo la proposta formulata dagli uffici, ha controfirmato il provvedimento che, adesso, deve essere vistato dall’Assessore regionale dell’Economia per impegnare le somme, in modo tale che le stesse possano essere trasferite alla Tesoreria della Regione e, quindi, alle ex Province in modo tale che le stesse ex Province, nel rispetto dell’articolo 2 della L.R. n.8/2017, li destinino solo ed esclusivamente, ha concluso l’On. Vinciullo, al pagamento degli stipendi dei lavoratori.

Pubblica su Facebook