Degrado via Napoli, Candelari: “Il Comune intervenga su igiene e illuminazione”

“Continuano a persistere gli atavici problemi irrisolti della via Napoli, situata nel cuore del Quartiere Santa Lucia – è il pensiero di Francesco Candelari, vicepresidente del Consiglio di Quartiere Santa Lucia di Siracusa -.
“Le condizioni igienico-sanitarie sono ancora del tutto scadenti e per certi versi alquanto peggiorate, in quanto cartacce e deiezioni animali ne aumentano la percezione di degrado. La pavimentazione stradale del primo tratto di strada non esiste quasi più e ogni passaggio di autovetture produce un fastidioso polverone. Alcuni cassonetti della non differenziata andrebbero sostituiti, poiché in pessime condizioni. Il marciapiede è stato rifatto parzialmente e male. Inoltre occorrerebbe con una certa urgenza il diserbo della zona antistante le abitazioni con relativa disinfestazione e derattizzazione, che andrebbero ripetute con una certa periodicità. Un ultimo punto, non meno urgente degli altri, che è stato discusso durante una riunione del Consiglio di Quartiere, è quello riguardante l'illuminazione pubblica: nonostante alla fine della via esistano ben cinque punti luce, dal numero civico 12 al 23, essi sono spenti da sempre e a nulla sono valse le mie richieste di spiegazioni agli organi competenti – prosegue Francesco Candelari -. Tale grave disservizio genera timore tra i residenti, i quali temono atti vandalici o peggio ancora per l'incolumità dei propri figli che rientrano tardi la sera nel buio più completo. Spero vivamente che l'Amministrazione Comunale accolga questa importante richiesta per porre tempestivamente rimedio al grave disservizio, in modo da ridare serenità e fiducia a tutti i residenti della zona”.

comments powered by Disqus