Carabinieri in aiuto di una giovane donna percorsa dal marito

Sono più frequenti di quanto si pensi gli interventi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Augusta, il così detto pronto intervento dell’Arma, effettuati in ausilio di donne in difficoltà oppure semplicemente spaventate da comportamenti violenti di familiari, figli e mariti. Ieri pomeriggio l’ultimo caso ad Augusta dove una giovane donna, in fase di separazione con il marito, ha chiamato il 112 perché, a seguito di un litigio per futili motivi con l’uomo, quest’ultimo l’ha percossa costringendola a recarsi, con il supporto dei Carabinieri, presso il locale Ospedale Muscatello dove i medici le hanno prescritto una prognosi di 10 giorni. Placati gli animi e spinto l’uomo a trovare un’altra sistemazione alloggiativa al fine di evitare altri diverbi, la donna è stata invitata a sporgere querela presso la Stazione Carabinieri di Augusta.
• Floridia (sr): evade dai domiciliari
arrestato dai Carabinieri
Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Tenenza di Floridia, durante uno mirato servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto il siracusano Marco Morale, 49 anni, disoccupato e con precedenti di polizia.
Nello specifico, i militari dell’Arma, nel corso della loro pattuglia e grazie alla capillare conoscenza del territorio, sono riusciti a constatare l’evasione del Morale, già agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti dal settembre 2017, il quale era uscito dalla propria abitazione senza alcun tipo di autorizzazione e si aggirava tranquillamente per le vie cittadine.
Fermato e prontamente identificato dai Carabinieri, ai quali non ha tra l’altro fornito alcuna giustificazione per il gesto commesso, è stato prima condotto presso i locali della Tenenza dei Carabinieri e poi, ultimate le formalità di rito, riaccompagnato presso la propria abitazione nuovamente agli arresti domiciliari, così come disposto dalla Autorità Giudiziaria.

Pubblica su Facebook