Campo Scuola Pippo Di Natale,  la ricostruzione di una lunga odissea…

«I lavori di ristrutturazione del Campo Scuola Pippo Di Natale diventano esecutivi con determina dirigenziale del 19 giugno 2017 e delibera di Giunta dell’11 lu-glio. La convenzione con il Coni è stata stipulata il 4 agosto e immediatamente dopo è stato pubblicato il bando che ha fissato il termine per la presentazione delle offerte per il 13 ottobre. La procedura di gara si è conclusa il 15 novembre e la migliore offerta è quella del Consorzio stabile Appaltitalia – lo sostiene Ivan Scimonelli Settore Sport e Turismo - Progetto Siracusa.
«Ad oggi sono trascorsi ulteriori due mesi dall'aggiudicazione definitiva (dicembre 2017) ed ancora il contratto non è stato firmato. Progetto Siracusa, unitamente a tutti i frequentatori del centro sportivo, fanno un ulteriore accorato appello all'assessore ai lavori Pubblici Pierpaolo Coppa affinchè si proceda alla "consegna dei la-vori in via di urgenza" così come previsto dal Codice degli Appalti.
«L'Assessore Coppa ci aveva rincuorati dicendo che non ci sarebbero stati “ritardi”, ma il limite di tolleranza è stato superato. Considerando che i lavori di esecuzioni da bando di gara dovranno durare massimo 60 giorni, procrastinando i termini di inizio, rischiamo di far saltare la stagione agonistica ad atleti, podisti, e sportivi-disabili, che soprattutto in primavera vedono il loro calendario ricco di eventi.
«Progetto Siracusa, sarà al fianco degli atleti e dei cittadini siracusani. Sia chiaro che non vogliamo che l'inizio dei lavori sia utilizzato come tema di campagna elettorale visto il futuro impegno per la bagarre amministrativa. Il Campo Scuola è e deve re-stare un luogo neutro, portatore di sani principi e slegato da qualsivoglia mercificazione elettorale».

Pubblica su Facebook