Assegnati all’ex Provincia oltre 1.8 mln per le strade provinciali

In arrivo all’ex Provincia regionale di Siracusa 1.823.903,89 euro per gli interventi sulle infrastrutture stradali di viabilità secondaria della nostra provincia. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS. Come si ricorderà, in fase di approvazione della Finanziaria 2015, era stato approvato all’Aula un mio emendamento, all’articolo 10, comma 1 della Legge regionale 15/05/2015, n.9 “Attuazione programma straordinario interventi sulle infrastrutture stradali di viabilità secondaria” che assegnava per le strade provinciali 30 milioni di euro. Successivamente, ha proseguito l’On. Vinciullo, questa somma era stata ridotta a 20 milioni, in quanto 10 erano stati destinati per pagare gli stipendi dei dipendenti delle ex Province. Le somme, originariamente assegnate all’Assessorato delle Infrastrutture, sono poi transitate all’Assessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica.
Le ex Province, pertanto, dovevano fare pervenire alla Regione l’elenco delle opere che intendevano realizzare, in modo che l’Assessorato, con nota del Direttore, assegnasse le somme che erano state stabilite per ogni provincia. Come si ricorderà, alla provincia di Siracusa era toccato qualcosa in più del 9% dell’intera somma. Le strade provinciali che verranno finanziate attraverso questa misura sono 5 e in particolare:
Lavori di manutenzione straordinaria sulla SR 6 Cozzoflua – Scivolaneve, per complessivi € 570.000;
Lavori di manutenzione straordinaria sulla SR 8 Pachino – Maucini, per complessivi € 470.000;
Lavori di manutenzione straordinaria sulla SP 4 Avola – Manghisi dal km 8+000 alla SS287, per complessivi € 611.943,89;
SP 8 Renna – Torresena – Spolveria. Intervento di manutenzione straordinaria per il ripristino delle condizioni di sicurezza mediante la ricostruzione del sostegno del corpo stradale franato alla progressiva 2+500, per complessivi € 50.000;
Ex viabilità ASI – Lavori di manutenzione straordinaria, per rimuovere lo statodi pericolo per la pubblica incolumità sulla ex viabilità ASI – “Asse secondario Montedison svincolo Punta Cugno”, tratto dal Km 7+300 al Km 7+550, per complessivi € 121.960.
Sono soddisfatto, ha concluso l’On. Vinciullo, per l’ennesimo risultato positivo che porto nel mio territorio e per la mia gente e, a prescindere da quanti, ancora una volta, per invidia e gelosia, troveranno da ridire e da gufare per il risultato positivo raggiunto per la mia terra.

Pubblica su Facebook