Ancora stretti nella morsa dell’anticiclone Lucifero: allarme 3 fino a domani

Ancora pochi giorni di supercaldo per la provincia aretusea che continua a rimanere nella morsa dell’anticiclone africano Lucifero con punte di 38- 40°C. Alla protezione civile hanno fatto scattare già da qualche giorno l’allarme rosso che persiste per l’intera giornata odierna e per quella di domani. Allarme 3 anche per l’Asp i cui sanitari sono allertati per affrontare gli ef- fetti dell’ondata di calore. I più a rischio sono sempre loro: bambini e soprattutto anziani. “La disidratazione accentua lo stato confusionale dell’anziano – dice il primario di Geriatria dell’Umberto I, Alfio Cimino - egli ha un centro
della sazietà e della sete alterato per cui non si alimentare in maniera adeguata. Bastano un paio di giorni di disidratazione per provocare seri scompensi”. Prevenire i problemi dovuti al caldo significa rispettare alcune regole: “Evita- re di esporsi alla luce solare nelle ore di maggiore caldo, bere due litri d’acqua al giorno, privilegiare l’alimentazione leggera. Intanto, i meteorologi parlano di una nuova fiammata. “L’anticiclone africano continuerà ad interessare la Sicilia fino a domani – spiega il meteoro - logo Edoardo Ferrara – si tratterà di pazienta.

Pubblica su Facebook