A Villasmundo dai rubinetti esce acqua mista a fango

Scatta l’allarme igiene a Villasmundo. A lanciarlo è il segretario della locale Camera del Lavoro, Angelo Lanteri. «Che la qualità dell’acqua che sgorga dai nostri rubinetti sia tra le peggiori, è cosa vecchia: mai interventi di manutenzione, mai sostituzione di condotte fatiscenti o qualsiasi altra opera per dare qualità alla nostra acqua. E questo da 40 anni se non di più». Ma la situazione da alcuni giorni è particolarmente peggiorata. «Da giorni – prosegue Lanteri - sgorga non più acqua con ruggine come accadeva prima, esce fango, nel senso più compiuto del termine. Non ci si può lavare, non si può cucinare, non si può fare nulla. La situazione per noi della Cgil è particolarmente grave, non solo per via del disagio per i cittadini, ma anche in termini di igiene e quindi salute. Il Comune, che gestisce il servizio idrico in toto, risponde che il problema è legato a una pompa di sollevamento, ma è una spiegazione che non ci pare esattamente attendibile: una pompa di sollevamento può ingenerare problemi di flusso o di pressione idrica, non fare uscire fango dai rubinetti. In ogni caso, qualunque sia il problema – conclude il segretario della locale sezione della Cgil - il Comune non può non occuparsene con assoluta immediatezza, vista la gravità della situazione».

Pubblica su Facebook